Covid-19: la situazione in Lombardia aggiornata a giovedì 12 marzo

Il numero totale di contagi passa da 7.280 a 8.725, con un incremento di 1.445. Questo dato è in crescita costante. Da un lato vuol dire che i provvedimenti adottati non hanno ancora raggiunto una piena efficacia. Dall’altro lato potrebbe indicare un cambio di convessità della curva di crescita e quindi potrebbe essere un indicatore premonitore di un prossimo miglioramento.

I ricoverati in terapia intensiva aumentano di 45, passando dai 560 di ieri ai 605 di oggi. Da un lato si stanno evidentemente allestendo nuovi reparti e nuovi posti. Dall’altro si dimostra la necessità di ampliarli ulteriormente.

I dati provinciali dimostrano una eterogeneità di situazioni. Da un lato le province che hanno più contagi stanno rallentando l’incremento quotidiano. Dall’altro lato, provincie che fino a ieri erano rimaste ai margini oggi sembrano incrementare in maniera significativa il livello di contagio.

Si ribadisce la difficolta di analizzare dati di cui non è garantita l’uniformità.