Covid-19: la situazione in Lombardia aggiornata a mercoledì 13 maggio

Il dato provinciale è più puntuale e soffre molto di più delle imprecisioni nella comunicazione dei risultati. Per questo motivo l’analisi provinciale richiede ancor più prudenza.
Sarebbe necessario pubblicare il numero di tamponi effettuati ogni giorno per ogni provincia.

Sappiamo oggi che nella ATS Insubria (province di Varese e Como) dall’inizio dell’emergenza fino al 12 maggio sono stati effettuati 16’600 tamponi, di cui 10’500 nelle RSA. Vuol dire che solo 6’100 tamponi sono stati effettuati sui cittadini di un territorio che comprende circa 1’450’000 abitanti. Forse è questo il vero motivo per cui sono così pochi i casi positivi in queste province.
Non è possibile che questi dati non siano pubblicati con trasparenza e regolarità!

Si ribadisce la difficoltà di analizzare dati di cui non è garantita continuità, uniformità e omogeneità.

Qui la dashboard coi dati interattivi.